I primi 130 anni de L’Unione Sarda rappresentano l’opportunità di raccontare insieme a Voi alcuni
dei momenti più importanti della nostra terra.

Oltre 1.000.000 di contatti certificati per il primo Gruppo di comunicazione in Sardegna:
L’Unione Sarda, Videolina, L’Unione Sarda.it e Radiolina.

Raccontaci la tua Unione Sarda

Contribuisci anche tu a raccontare la storia dei luoghi, le tradizioni, i ricordi, le vicende pubbliche
e private, per ricordare da dove veniamo e non dimenticare ciò che siamo stati.

DOMENICA

6 OTTOBRE 1889

Anno I - Num. di Saggio

Il 6 ottobre 1889 viene pubblicato il primo numero de L’Unione Sarda. La sua prima uscita viene anticipata dall’urgenza giornalistica di riferire una spaventosa inondazione che colpisce il 5 ottobre Cagliari e il Campidano.

Il giornale ne descrive gli avvenimenti e ricostruisce un’apocalisse di pioggia, vento e grandine attraverso una serie di episodi ‘’minori’’: il contadino che perde la casa, la coppia di sposi rifugiatisi sul tetto, la vecchia che piange per aver perso i suoi averi…

Questa tragedia diviene una vera e propria emergenza nazionale e L’Unione Sarda, con sensibilità e determinazione, mostra la sua solidarietà a favore degli alluvionati e diventa interprete dei suoi lettori. Questo momento segna l’avvio di una tradizione destinata a essere confermata e consolidata nel tempo.

DOMENICA

13 OTTOBRE 1889

Primo settimanale

L’Unione Sarda nasce il 13 ottobre 1889 come settimanale e si definisce ‘’giornale politico, amministrativo e letterario’’.

L’iniziativa è di un gruppo di uomini politici e intellettuali cagliaritani: Francesco Cocco-Ortu, Enrico Lay, Alberto Castoldi, Salvatore Parpaglia, Pasquale Prunas-Tola e Antonio Cao Pinna.

La direzione viene affidata a Marcello Vinelli, 23 anni, brillante polemista ex redattore dell’Avvenire di Sardegna. Dopo 14 anni la carica verrà assunta da Raffa Garzia, figlio del Cavalier Raimondo, proprietario de L’Unione.

DOMENICA

17 DICEMBRE 1889

Quotidiano

Il 17 dicembre 1889 L’Unione Sarda diviene un quotidiano di orientamento liberale. In quegli anni viene introdotto un nuovo servizio telegrafico che consente ai giornalisti di acquisire tempestivamente notizie e commenti provenienti dalla Capitale.

Nel 1891, dalla tipografia Timon si passa a nuovi macchinari che danno vita alla Tipografia de L’Unione Sarda con sede in Viale Umberto 18-20 a Cagliari, dove viene impiantata la prima regolare redazione.

Sin dal 1889, il giornale vanta editori con un’acuta mente imprenditoriale che da subito hanno compreso che con la sola vendita dei giornali non si va molto lontano ed è pertanto necessario l’inserimento della pubblicità, tema che stava molto a cuore all’oculato amministratore e editore Raimondo Garzia. La storia della pubblicità de L’unione Sarda parte dall’autopromozione della propria tipografia si fa poi sempre più corposa e ricca di migliorie grafiche. Già dal 1889 il neonato giornale è affidato in esclusa alla concessionaria Haasenstein & Vogler.

Si può pertanto affermare di certo che la pubblicità ha sempre scritto una parte interessante della storia del quotidiano. Il ‘’successo del giornale – scrive la storica Laura Pisano – è dipeso anche dall’apporto della pubblicità a ditte e prodotti che i lettori attendevano’’.

Luglio 1994

L’Unione Sarda è stato il primo quotidiano in Europa a entrare su internet, nel luglio del 1994.

Il sito del quotidiano è attivo dal 31 luglio 1994, originariamente riassumeva la prima pagina del quotidiano con qualche approfondiment

L'Unione oggi

Innovazione digitale al passo con i tempi.

Oggi L’Unione Sarda, Videolina, UnioneSarda.it e Radiolina sono unite in un’unica app: L’Unione Digital. Cronaca, immagini, parole, storie da leggere, da ascoltare, da vedere. 

Un progetto che si presenta al mercato unendo esperienza e innovazione completamente orientato alle esigenze dei lettori. L’Unione Digital è l’applicazione dell’informazione in Sardegna: innovativa, veloce, facile da leggere, ricca di contenuti, personalizzabile in qualsiasi momento.

Da quasi vent’anni il Gruppo L’Unione Sarda produce una serie di iniziative editoriali che puntano a promuovere la letteratura, il turismo, la gastronomia, la musica e l’arte dei sardi: con la Biblioteca dell’Identità si racconta, viaggiando attraverso le note della cultura, l’anima antica e moderna della Sardegna. 

PBM pubblicità multimediale è la concessionaria del Gruppo L’Unione Sarda. Professionisti della comunicazione e del marketing al servizio delle aziende, mettono a loro disposizione esperienza, servizi di qualità, e oltre 1.000.000 di contatti certificati. Un lavoro di squadra che quotidianamente fa da ponte tra i media del gruppo e la realtà economica dell’isola. 

 

Al più grande gruppo di comunicazione della Sardegna si aggiunge Sardinia eCommerce, il primo centro commerciale online only made in Sardina. Ideato da occhi innamorati della propria terra e costruito da un team interamente sardo, Sardinia eCommerce accoglie nelle sue vetrine virtuali i negozi e le botteghe dei produttori sardi dell’agroalimentare, dell’artigianato e dell’abbigliamento e del benessere

Selezionando e promuovendo accuratamente solo prodotti autentici e di qualità, Sardinia eCommerce vuole diffondere la bellezza dell’isola tra i sardi, i sardi nel mondo che la portano nel cuore, tra i turisti che ne cercano il romantico ricordo, e tra tutti i curiosi navigatori del web che approderanno sulle sue sponde.

Come eravamo

In occasione di questi primi 130 anni, aspettando il compleanno del 13 ottobre 2019, “Come eravamo
130″ diventa il progetto di raccolta fotografica e testuale della Sardegna, dei sardi.

Contribuisci a raccontare la storia dei luoghi, le tradizioni, i ricordi, le vicende pubbliche e
private, per ricordare da dove veniamo e non dimenticare ciò che siamo stati.

INVIA UNA O PIÙ FOTO A L'UNIONE SARDA IN OCCASIONE DEI SUOI PRIMI 130 ANNI

Raccontaci la storia della tua foto, dei suoi protagonisti.

La tua foto oltre ad essere pubblicata sul nostro sito, anche nella sezione del Tuo comune, potrà essere pubblicata sul quotidiano.

  • Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy

  • Procedendo con l’inserimento dichiari espressamente di aver preso visione delle relative condizioni di utilizzo e ti assumi la totale responsabilità circa il contenuto di quanto verrà pubblicato

  •  
  • Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy

  • Procedendo con l’inserimento dichiari espressamente di aver preso visione delle relative condizioni di utilizzo e ti assumi la totale responsabilità circa il contenuto di quanto verrà pubblicato

  •  

Le tue Storie,
le nostre Storie

Raccontaci un piccolo aneddoto,
prova a rispondere a questa domanda:

“se ti dico L'Unione Sarda che ricordo ti viene in mente?”.